SUBACQUEA: DALLA RICREATIVA ALLA TECNICA
  ISTRUZIONE ED ADDESTRAMENTO
 

 

" Non vendo brevetti, Addestro subacquei! "

 
 
Credo che non sia facile scegliere tra le innumerevoli agenzie didattiche di immersioni tecniche, molte si pubblicizzano come la migliore e la più tecnica, altre investono cifre altissime in pubblicità, pagine intere sulle riviste e siti internet. A prima vista molte agenzie sembrano tutte uguali e di ottima qualità. Ma in realtà non è cosi! Molte agenzie didattiche sono nate pochi anni fa, da semplici subacquei spesso non istruttori che non erano nemmeno subacquei tecnici. Si sono autoconsacrati istruttori o ancora peggio trainer senza nessuna esperienza precedente. Altre agenzie si sono "inventate" un sistema didattico senza conosecere gli standard, le procedure e le metodiche corrette. Utilizzando configurazioni pachidermiche, obsolete. PSAI è l'agenzia subacquea ISO9001 alla quale mi appoggio, in più io mi rifaccio ai tre principi fondamentali:
 
-Il primo principio è sicuramente rivolto all’aspetto addestrativo e attitudinale in cui attraverso l’attività addestrativa si cerca non solo di formare le capacità tecnico-subacquee, ma anche quelle psico-attitudinali di maturità e serietà nel gestire le proprie immersioni. Una volta terminato l’addestramento è sottolineata la necessità di praticare l’attività con una certa frequenza per non perdere quell’equilibrio psico-fisico ottenuto durante l’addestramento. Importanza di rilievo viene data anche allo svolgimento di attività sportive collaterali per il mantenimento di una buona forma fisica, nonché accurati esami medici da effettuare minimo ogni 6 mesi in caso di intensa attività.

-
Il secondo principio è sicuramente indirizzato alla qualità ed idoneità dell’equipaggiamento da utilizzare, nonché ad un’adeguata ridondanza atta a gestire eventuali malfunzionamenti in immersione. Tale ridondanza nonché configurazione dell’equipaggiamento rappresenta una vera e propria “arte” da gestire adeguatamente soprattutto per evitare situazioni di configurazioni che oltre a sembrare ridicole per l’eccesso di equipaggiamento, possono tradursi in veri pericoli durante l’immersione.

-Il terzo principio ma non ultimo principio per importanza è quello della sicurezza operativa. Tale sicurezza si articola in quella della gestione delle operazioni di superficie, quella della gestione della squadra, dei relativi controlli di sicurezza e dell'immersione stessa.



Ricorda che NON è la quantità di brevetti che fa un subacqueo esperto!
 

L'istruttore

Spesso anche la scelta dell'istruttore non è semplice, tutti sembrano esperti, hanno svariati tesserini da istruttori di più didattiche, tecniche e ricreative. Purtroppo scegliere un buon istruttore non è facile, ma è la cosa più importante. Informatevi quindi sulla storia del vostro istruttore, da quanti anni insegna, se lo fa come hobby o come professione, che storia ha alle spalle, con quale frequenza insegna e si immerge. Informatevi anche che esperienza ha effettuato e dove si è immerso.
E' importante che sia costantemente aggiornato, in buono stato fisico e che esiga altrettanto da voi.
Un buon consiglio è quello di discutere direttamente con lui sul tipo di corso che dovete fare e effettuare qualche immersione assieme per capire le effettive capacità.


Partendo dal presupposto che si ottiene sempre quello per cui si paga, tutti cercano di spendere poco ed ottenere tanto.
Purtroppo nei corsi sub questo non è possibile. Diffidate dagli istruttori che offrono corsi a prezzi stracciati e addestrano un subacqueo in pochi giorni. Un corso è composto da numerose lezioni teoriche, altrettante sessioni in acqua bassa con numerosi ed importanti esercizi. Infine seguiranno le vere immersioni.
E' curioso pensare che i subacquei spendono migliaia di euro in attrezzatura e viaggi, ma tendono a risparmiare qualche centinaia di euro sull'addestramento che potrebbe salvargli la vita.

E' importante capire che un ottimo addestramento deve essere adegutamente pagato.

 
  Oggi ci sono stati già 7 visitatori (13 hits) qui!
 

. . H2O Scuola d'Immersione
 
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=